Alluce valgo
Cos’è, perché si forma, come curarlo.

L’alluce valgo è una deformità a carico dell’avampiede a livello del primo dito, costituita dall’allontanamento del primo metatarso dalle altre dita.
Clinicamente si presenta con un rigonfiamento a “cipolla” mediale, che può essere sede di eventuali borsini da sfregamento o ulcerazioni.
I sintomi principali sono il dolore, tumefazione e arrossamento.

Le cause della sua formazione sono molteplici: lassità legamentosa e dei muscoli specialmente i flessori e della volta plantare, un piede piatto mal trattato durante l’adolescenza, traumi ripetuti.

Il trattamento nelle fasi iniziali è quello dell’utilizzo della calzatura giusta, con suola biomeccanica e tomaia automodellante per ridurre gli sfregamenti e le frizioni a livello delle prominenze ossee, con all’interno un plantare personalizzato che vada a contenere o correggere le eventuali alterazioni biomeccaniche e scaricare aumentando la superficie d’appoggio nelle zone di iperpressione.